Magia Egizia

Le 3 scuole iniziatiche del Faraone Akhenaton

Drunvalo Melchisedek ha ricevuto un messaggio del Dio egizio Toth, che poi ha publicato nei suoi libri, in cui è stato invitato a re-introdurre nel mondo gli insegnamenti della scuola esoterica del Fiore della Vita, il cui simbolo si trova perfettamente disegnato e scolpito sul soffitto dell’antico Tempio di Osiride ad Abydos.

I Gran Maestri delle scuole misteriche dell’ Occhio di Horus, ribadivano agli studenti iniziandi, maschi e femmine, che se non imparavano ad usare ambedue gli occhi ed in particolare il destro per gli uomini (quello legato al lobo sinistro del cervello) ed il sinistro per le donne (quello legato al lobo destro) non sarebbero mai riusciti ad essere ammessi al Terzo livello ed ad aprire l’Occhio di Osiride.

Amon Ra rimase per secoli il Dio supremo, tranne appunto il breve tempo durante il periodo di Akhenaton (1350 a.C. – 1334 a.C.) quando fu imposta nell’Egitto l’esclusiva adorazione di Aton (il disco solare stesso).

Il Faraone Akhenaton introdusse questa Via Iniziatica che prevedeva il culto e la devozione ad un unico Dio, chi aspirava ad entrare in questo percorso iniziatico di preparazione suddiviso nelle tre differenti scuole, era tenuto innanzitutto a trascorrere 12 anni di iniziazione seguendo gli insegnamenti della “Scuola dell’Occhio Sinistro di Horus” dove gli allievi passavano per varie iniziazioni che si tenevano nei templi lungo il fiume Nilo. Queste iniziazioni erano associate alla capacità di gestire le emozioni (paure, passioni, sessualità, etc.). Solo dopo aver compreso questi insegnamenti, l’aspirante era abilitato a ricevere per altri dodici anni gli insegnamenti della “Scuola dell’Occhio Destro di Horus”. Queste iniziazioni riguardavano la Geometria Sacra e le sue relazioni con l’Universo, con tutto ciò che esiste , l’Unità di tutti e di tutto.

Superato il 2° ciclo l’adepto/a entrava di diritto a far parte della Scuola di Mezzo, quella definita del Terzo occhio di Horus al termine della quale sarebbe diventato a pieno titolo un Maestro Osirideo, che poteva fregiarsi sul copricapo bianco di due ali d’oro, simbolo delle due scuole iniziatiche dell’ occhio destro e dell’occhio sinistro di Horus.

 

Programma del corso

1. L’Alto Consiglio di Sirio-Sothis: i Maestri Siriani ci spiegheranno il ruolo del sistema stellare Sirio nelle dinamiche degli attuali eventi di trasformazione del Pianeta Terra… molti Maestri Ascesi attraversano il portale di Sirio per entrare e uscire dalla terza dimensione, come fece Gesù il Cristo, qui si preparano per la loro missione. Esperienze e Iniziazioni spirituali guidate dagli Arcangeli per attivare e risvegliare in noi le potenzialità della “Trinità Stellare Multidimensionale”.

  • Il Rapporto Sirio-Ra: Il Logos Solare, vivere nell’energia dell Cristo..il Signore Melckisedek
  • La Tetrade: la Legge del Ciclo Cosmico, significato e sperimentazione
  • L’Uovo Cosmico: la connessione con il Creato, significato e sperimentazione
  • Geometria Sacra: Il cubo di Metatron, significato e sperimentazione
  • La Vescica Piscis: l’Alfa e L’Omega, come il suono e la luce sono stati creati

2. Il Tempio di Osiride ad Abydos: attivazione secondo i rituali egizi della “Terza Vista” del “Terzo Udito” e della “Terza Percezione”, l’unione della conoscenza delle 2 vie iniziatiche per il completamento di facoltà spirituali e capacità psichiche avanzate. La terza scuola insegnava la via del superamento dell’ego umano per entrare al servizio del Logos Solare (Coscienza Cristica). Esperienze e iniziazioni spirituali guidate dagli Arcangeli…

magiaegizia

Salva

Salva